Come sostenerci

La PFK – Proxima Fermata Kuito è un’associazione di volontariato legalmente riconosciuta, nata dal desiderio di poter seguire e sostenere con maggior efficacia e continuità la comunità di Kuito Biè, cittadina situata nell’entroterra angolano, e di accompagnarla nel lungo cammino verso il raggiungimento di uno sviluppo dignitoso ed equo.
Il nostro intervento a favore della popolazione angolana dipende dall’aiuto di tutti coloro che mettono a disposizione il loro tempo come volontari e dei singoli cittadini, delle aziende e degli enti che sostengono i nostri progetti.

Le donazioni a sostegno dei progetti della PFK possono essere eseguite tramite:

  • c/c bancario intestato a PFK – Proxima Fermata Kuito n° 647 – ABI 03032 – CAB 033710 – presso CREDEM, Filiale di San Donato
    IBAN: IT 14 G030 3233 7100 1000 0000 647
  • assegno bancario intestato a PFK – Proxima Fermata Kuito (non trasferibile) da inviarsi a PFK – Proxima Fermata Kuito, via De Nicola  6 – 20098 San Giuliano Milanese.

5 x 1000

C’è un modo di sostenere la  PFK che non costa nulla.

La finanziaria 2007 ha riconfermato la possibilità di destinare una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche a sostegno del volontariato e delle organizzazioni di utilità sociale.
Destinando alla  PFK il tuo cinque per mille, contribuisci a realizzare gli obiettivi dell’associazione senza alcun aggravio delle imposte.

Come fare

Puoi esprimere il tuo sostegno alla  PFK firmando nell’apposito spazio della dichiarazione dei redditi («sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale») e indicando nello spazio sottostante il nostro codice fiscale.

CODICE FISCALE 974 023 301 59

Deducibilità e detraibilità

Le agevolazioni previste dal d.lsg 460/97

Il Decreto Legislativo 460/97 ha introdotto nel nostro ordinamento le ONLUS: si tratta di associazioni, fondazioni, comitati, cooperative e altri enti di carattere privato i cui atti costitutivi o statuti prevedano espressamente lo svolgimento di alcune tipologie di attività e l’esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale.

La PFK si inserisce all’interno delle previsioni di legge di tale decreto poiché a partire dal 3 marzo del 2005 essa risulta iscritta nella sezione provinciale dell’albo delle associazioni di volontariato della regione Lombardia con provvedimento nr. 374 del 15.11.2005 acquisendo perciò lo status di ONLUS di fatto (confronta sito www.provincia.milano.it).

Le erogazioni liberali

I benefici fiscali posso riguardare direttamente le Onlus ma anche tutti coloro (privati o aziende) che sostengono la PFK attraverso erogazioni liberali in denaro o in natura.

Erogazioni liberali in denaro
  1. Erogazioni liberali in denaro effettuate da persone fisiche a favore di OnlusLe erogazioni liberali effettuate a favore delle ONLUS (comprese, evidentemente, le “ONLUS di diritto”) per un importo non superiore a 2.065,83 €, sono detraibili dall’imposta lorda per il 19% del loro ammontare.Condizione per fruire della detrazione è che i versamenti siano effettuati (per chiare ragioni antielusive e di controllo) utilizzando uno dei seguenti sistemi di pagamento:bonifico bancario presso la nostra banca corrispondente
    assegni bancari e circolari.
  2. Erogazioni liberali in denaro a favore di Onlus effettuate da imprese e societàSono deducibili dal reddito di impresa le erogazioni liberali a favore di ONLUS di importo non superiore a 2065,83 € o al 2% del reddito di impresa dichiarato.
Erogazioni liberali in natura:
  1. Cessioni gratuite di beniLe imprese che producono o scambiano derrate alimentari o prodotti farmaceutici possono cedere gratuitamente alle ONLUS tali beni, senza che le cessioni siano considerate estranee all’esercizio dell’impresa (e perciò costituenti ricavi).
    Le cessioni gratuite di beni concorrono alla formazione del limite di deducibilità di 2.065,83 € o del 2% del reddito previsto per le erogazioni liberali.
Importante

Il legislatore accetta come giustificazione comprovante l’effettuazione della donazione copia del documento bancario contenente nome del beneficiario e importo della donazione (es. copia del bonifico bancario o copia dell’estratto conto).
Poiché a causa delle disposizioni di legge in materia di privacy alla PFK non vengono infatti comunicate le generalità dei donatori, chiunque sia interessato ad avere una ricevuta della donazione effettuata è gentilmente pregato di contattarci presso il nostro indirizzo di posta elettronica info@pfkuito.it.
Ricordiamo infine che le donazioni in contanti non sono fiscalmente detraibili.